PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

12 MARZO: ITALIA-MUSCAT Ritrovo all’aeroporto di Malpensa con accompagnatrice. Partenza con volo di linea e con scalo.

13 MARZO: MUSCAT Arrivo a Muscat e trasferimento in hotel. Giro orientativo della città, con visita dell’interessante museo etnografico Bait Al Zubair per scoprire la storia e la cultura tradizionale omanita, dei due fortini della città vecchia Jalali e Mirani (esterno) e del palazzo di Al Alam, una delle residenze del sultano (esterno) per terminare con un po’ di tempo lungo la corniche e nel suq. Cena con accompagnatrice in ristorante tipico. Tour by night e pernottamento in hotel.                                     

14 MARZO: MUSCAT Prima colazione in hotel. In mattinata visita della Grande Moschea di Muscat, una delle moschee più grandi al mondo e splendido esempio di architettura araba moderna (aperta fino alle 11.00). Al termine partenza per Barkha, per la visita del mercato del pesce sulla spiaggia. Pomeriggio libero in spiaggia per relax ed eventuali bagni. Cena con accompagnatrice in ristorante tipico. Pernottamento.    

             

15 MARZO : QURIAT- BIMAH SINKHOLE- WAHIBA SANDS (300 km – 6 ore) Dopo la prima colazione ci si dirige verso Bimah Sinkhole. I geologi dicono che questo pozzo naturale, ampio 40 metri e profondo 20, si formò quando una caverna calcarea crollò. I locali pensano invece che un pezzo di luna cadde dal cielo e formò la cavità chiamata “Bait al Afreet” – “Casa del Demone”. Da
qui il viaggio prosegue verso Sur, con bellissimi panorami sul Golfo dell’Oman. Più tardi sosta a Wadi Tiwi con i suoi antichi villaggi tradizionali, circondati da lussureggianti piantagioni di datteri e banane e attraversati dal sistema di irrigazione tradizionale “aflaj”. Una volta giunti a Sur, visita della Fabbrica di Dhow per vedere come le imbarcazioni tradizionali prendono vita. Più tardi ci si addentra nel deserto. Dopo aver raggiunto il Campo con veicoli 4×4, tempo a disposizione per sistemare i bagagli. Gita nel deserto in 4x4. Per chi lo desidera, dopo cena, è possibile fare con accompagnatrice una passeggiata nel deserto per ammirare le stelle. Cena e pernottamento presso campo tendato.

16 MARZO: WADI BANI KHALID Tempo a disposizione per ammirare l’alba e la bellezza del deserto prima di procedere per Wadi Bani Khalid. FACOLTATIVA ULTERIORE ESCURISIONE IN JEEP NEL DESERTO AL SORGERE DEL SOLE. Colazione in campo tendato e partenza per il Wadi. Una volta giunti a Wadi Bani Khalid potrete fare una piacevole passeggiata, e per chi lo desidera, è possibile anche nuotare tra le acque del wadi (nel rispetto della popolazione locale, consigliamo alle donne di indossare una maglietta mentre fanno il bagno). Sosta per la visita di una casa di Beduini, per avere un’idea di come vivono e come sono le loro tende all’interno. Si rientra al campo, prima di riprendere le auto ed andare ad ammirare il tramonto dall’alto di una duna. Provate a scoprire le tracce di piccoli uccelli e di altre creature che popolano il deserto. Dopo il tramonto si rientra al Campo. Cena e pernottamento.                                          

17 MARZO: IBRA, Jabrin, Balha, Nizwa Dopo la prima colazione si parte per il Mercato delle donne di Ibra. In precedenza le donne venivano in questa città per la presenza di un ospedale e per gli alti costi degli spostamenti iniziarono a scambiare le merci che realizzavano a casa. Col tempo prese forma il mercato delle donne di oggi. Si continua per la visita di Jabrin Castle, famoso per l’architettura omanita e i soffitti dipinti. Sosta al Forte di Bahla (visibile solo dall’esterno). Cena in un ristorante locale e pernottamento a Nizwa.

 

 

 

18 marzo:AL HAMRA/BALHA/NIZWA (150 km – 3,5 ore) Prima colazione al campo. Partenza per Nizwa, capitale culturale del paese, anche chiamata "Perla dell'Islam", in una pianura circondata da una folta oasi di palme. Sosta ad Al Hamra, antico villaggio ancora abitato in caratteristiche case di fango, con un palmeto con uno straordinario sistema di irrigazione. Proseguimento per Bahla, con una cinta muraria in pietra ed argilla. Sosta fotografica alla fortezza patrimonio dell’UNESCO, una delle quattro fortezze storiche situate ai piedi del Djebel Akhdar in Oman. La città di Bahla, comprensiva dell'oasi, del suq e del palmeto, è circondata da mura in adobe lunghe dodici chilometri, ed è nota anche per le proprie ceramiche. Rientro a Nizwa. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.    

                                                                                     

19 marzo: Jabal Shams. Colazione in hotel e partenza in direzione di Jabal Shams; sosta fotografica lungo la strada a Wadi Ghul. Dopo aver raggiunto la cima ci si ferma ad ammirare il Grand Canyon d’ Arabia (2000 mt, da qui è possibile vedere la cima più alta del Paese). Da marzo e maggio l’Oman è un magico paradiso di profumi e colori. Le pendici di Jabal Akhdar diventano infatti un manto rosa in occasione della fioritura della rosa damascena. Visitare l’Oman in primavera è quindi l’occasione per assistere non solo alla raccolta delle rose ma anche a quello che è un vero e proprio rito per gli abitanti: la distillazione domestica dell’attar (acqua di rose). Arrivo al campo tendato, cena e pernottamento.

 

 

20 marzo: Colazione in hotel e partenza in direzione del Jabal Akhdar – la montagna verde – che deve il suo nome alla fertilità del terreno e alla presenza di numerose coltivazioni terrazzate che ricoprono le sue pendici. Bella passeggiata nel Canyon e soste fotografiche. All'estremità opposta si trova la montagna del sole, Jabal Shams, il punto più alto del Paese e uno dei luoghi più belli da visitare. In questa zona si trova inoltre il Wadi an Nakhar, il Gran canyon d'Arabia che regala panorami immensi e mozzafiato. Tutta la zona è caratterizzata poi da villaggi immersi tra i palmeti e wadi, uno tra tutti il Wadi Bani Awf. Cena e pernottamento in campo.

                                 

21 marzo: Si riparte per Muscat e lungo la strada sosta al villaggio di Birkat al Mauz. Qui si vede uno dei 5 afalaj patrimonio UNESCO (Falaj al Khatmeen) e si passeggia tra le piantagioni di datteri. Arrivo a Muscat (ore 15.00 circa) e tempo libero a disposizione o passeggiata con accompagnatrice al mercato delle spezie.

22 marzo: Giornata libera di mare e relax. Nel pomeriggio trasferimento a Muscat e ultima passeggiata per la città. Arrivo in aeroporto e volo Muscat/Milano. Fine dei servizi.

Quota per persona : 2230 euro –singola: 380 euro –

polizza medico/annullamento per malattia e covid certificata obbligatoria: 70 – 

Acconto alla prenotazione entro e non oltre 10 febbraio : 1.300.00  Saldo entro il 02/03

 

La quota comprende: volo aereo con scalo Milano/Muscat/Milano con bagaglio  20  kg bagaglio da stiva + borsetta+ tour come da programma 11giorni/10 notti hotel con trattamento di mezza pensione ( bevande escluse) ai campi tendati e a Nizwa – prima colazione a Muscat e cene in ristorant tipici durante tour - escursioni come da programma con auto con autista + visita guidata con accompagnatore italiano e guida a Muscat – ingressi dove specificato - assicurazione medico-bagaglio-annullamento solo x malattia e Covid ( 70 euro obbligatoria) -  accompagnatore da Milano                      

La quota non comprende: Attività non menzionate nel programma -  Pasti non menzionati ,  Extra personali –

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO euro 70 da pagare obbligatoriamente al momento della prenotazione.   

PENALITA’: COME DA CONTRATTO FINO A 90 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA: 35%- FINO A 60 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA_ 50%.- FINO A 35 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA 75% - FINO A 21 GIORNI DELLA PARTENZA: 100%  

IMPORTANTE: VIAGGIO ORGANIZZATO IN ESCLUSIVA PER TRAVELLAND SRLIl programma potrà subire variazioni a causa di problemi logistici e operativi senza cancellare di fatto escursioni o visite.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: TRAVELLAND  SRL    

tel 02 27007393 ELEONORA cell 3284292203 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.